14-negoziolocale-comm-in-vendita-a-udine-farmacia-friuli-venezia-i12621212

Videosorveglianza in farmacia

Le farmacie sono luoghi particolari, nei quali la necessità di garantire il diritto alla salute entra in contatto con l’esigenza di assicurare una corretta gestione dei dati personali del cliente, al fine di prevenire la divulgazione di informazioni idonee a rivelare la patologia del paziente.

Instagram, strano gioco…

Prima che un’amica, esperta di comunicazione, mi spiegasse quale importanza hanno le immagini nella trasmissione delle sensazioni e delle emozioni, consideravo Instagram il posto ideale per i narcisisti malati di selfie, i famigerati autoscatti che stanno ormai riducendo il mondo dei social network ad attività da toilette (i selfie si scattano preferibilmente davanti agli specchi e gli specchi più grandi sono nei bagni).

jobs-woz-garage

Trent’anni fa

In questi giorni cade il trentesimo anniversario del Macintosh, un computer che cambiò la storia dell’informatica introducendo i caratteri True Type, la sintesi vocale ed il controllo dell’interfaccia grafica con un sistema a finestre ed un mouse. Microsoft, qualche anno dopo, avrebbe mutuato quell’idea per realizzare il suo Windows e dare il via alla commercializzazione (e alla pirateria strumentale al controllo del mercato) del software adatto a molteplici piattaforme.

Videosorveglianza, evoluzione normativa (parte terza)

Le rilevazioni effettuate nel 2000 dal Garante Privacy, in alcune città italiane, misero in risalto la totale mancanza di regole per le ipotesi nelle quali poteva considerarsi giustificata la presenza di un impianto di videosorveglianza. Regole relative alla quantità e tipologia di telecamere da poter installare, agli avvisi da installare al fine di informare i cittadini della presenza dei dispositivi e al rispetto di canoni estetici nell’installazione.

donkey

Giochi e problemi

Parlare di gioco è sempre difficile perché è un argomento che evoca sale piene di fumo, luoghi di perdizione, economie familiari e personali devastate dall’incapacità di trattenersi e, purtroppo, a volte anche gesti inconsulti di chi attribuisce alla vergogna di aver perso ogni bene un valore superiore a quello della propria vita.