Le nuove linee guida sulla videosorveglianza – 2

Prosegue l’analisi delle linee guida in materia di videosorveglianza diffuse nel mese di luglio dal Comitato Europeo per la protezione dei dati che, al punto 4 del provvedimento, prende in esame la delicata situazione della comunicazione a terzi e della diffusione tramite Internet di filmati acquisiti tramite telecamere di sorveglianza

Leggi tutto

ISO 27001 e GDPR 679/2016

Molte sono le analogie tra ISO 27000 e GDPR, tenendo conto che il dato non è un prodotto ma un bene immateriale. La ISO 27000, infatti, nasce per classificare le informazioni all’interno dell’azienda, attribuire compiti e responsabilità connesse al trattamento dati e analizzare i rischi connessi. Ecco le linee guida per realizzare un efficace sistema di gestione del patrimonio informativo aziendale

Leggi tutto

Italian accountability

Siamo l’esercito dei selfie, recita una piacevole canzone del 2017, ed assieme all’Occidentali’s Karma dell’ultimo Festival di Sanremo descrive un paese in cui la leggerezza dell’essere è in netta contrapposizione con le esigenze di rigorosità e responsabilità richieste dalla disciplina della protezione dei dati come da decine di altre norme cogenti. 

Leggi tutto

Marketing e promesse non mantenute

Una giornata trascorsa in una grande città consente di prender nota di numerosi richiami pubblicitari all’intelligenza artificiale che sarebbe integrata nei più recenti dispositivi elettronici in circolazione, inclusi alcuni smartphone a funzionamento parzialmente automatico, in grado di modificare sensibilmente l’esperienza dell’utente nella comunicazione interpersonale. 

Leggi tutto

GDPR e lavoro in team

Con l’avvicinarsi della scadenza del 25 maggio 2018 proliferano in Rete le comunicazioni commerciali ed autocelebrative di aziende e consulenti, di chiara derivazione informatica, che pretendono di gestire integralmente l’adeguamento al GDPR (come già accaduto con il D.Lgs. 196/2003), ritenendo di poter leggere ed applicare un testo normativo senza farsi carico di anni di studio ed esperienza giuridica.

Leggi tutto

Data protection, come cambia la sicurezza

Proteggere un sito in cui viene esercitata un’attività produttiva o la propria abitazione è sempre più necessario a causa dei cambiamenti sociali che stanno caratterizzando la società occidentale ma a questa esigenza si contrappone, almeno nei paesi europei, una disciplina dei dati personali che è da sempre orientata alla limitazione dei trattamenti, anche ove le finalità siano assolutamente condivisibili e giustificate.

Leggi tutto