Una sentenza pericolosa

Il Tribunale di Roma, con sentenza del 15 febbraio 2001 ha assolto dal reato di cui all’art. 171 bis, l.d.a., alcuni cittadini extracomunitari sottoposti a procedimento penale per essere stati trovati in possesso, durante un controllo, di numerosi supporti ottici, contenenti software e brani musicali, sprovvisti di bollino Siae e quindi illegali secondo l’attuale formulazione della citata norma, così come modificata dalla Legge 248/2000.

Leggi tutto