Controllo globale

Ha destato grande scalpore, sia tra le persone comuni che molti “addetti ai lavori”, l’idea di monitorare l’andamento dell’epidemia di coronavirus attraverso la localizzazione degli utenti, utilizzando il telefono cellulare che ormai ogni cittadino ha con sé e sul quale dovrebbe installare una specifica applicazione.

Leggi tutto

Intelligenza artificiale e marketing

Una giornata trascorsa in una grande città consente di prender nota di numerosi richiami pubblicitari all’intelligenza artificiale che sarebbe integrata nei più recenti dispositivi elettronici in circolazione, inclusi alcuni smartphone a funzionamento parzialmente automatico, in grado di modificare sensibilmente l’esperienza dell’utente nella comunicazione interpersonale. 

Leggi tutto

Sicurezza e smartphone

L’associazione tra telefonia e calcolo computazionale fu teorizzata (1971) e brevettata (1974) dall’inventore e uomo d’affari greco Theodore George Paraskevakos, detto “Ted”, che elaborò il progetto di un dispositivo che integrasse intelligenza artificiale, elaborazione dati e visualizzazione su schermo, in combinazione con un terminale telefonico, successivamente definito “smartphone”

Leggi tutto

Controllo vocale

Scrivere con un personal computer è sempre un problema per chi non ha particolare dimestichezza con la tastiera. Solitamente, poi, chi non è esperto nell’uso della tastiera tradizionale mal digerisce quelle digitali dei tablet e degli smartphone, che sono troppo piccole, troppo sensibili, troppo virtuali, soprattutto per chi aveva, prima, una Olivetti 98 che costringeva anulare e mignolo a pesanti sedute di body building per azionare il cestello e battere i caratteri sul nastro, magari con la carta copiativa.

Leggi tutto