I controlli sulle e-mail dei lavoratori

Con ordinanza del 15 maggio 2002, il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Milano ha rigettato l’opposizione all’archiviazione promossa da una dipendente licenziata dal proprio datore di lavoro, a seguito di controlli operati sulla mailbox aziendale assegnatale per l’espletamento delle proprie mansioni, poiché da tali controlli era emerso che la stessa seguiva, per proprio conto, altri progetti, probabilmente in concorrenza con quelli dell’azienda da cui dipendeva.

Leggi tutto